ollagappap

L’altro giorno, mentre mi accingevo alle commissioni famose di cui vi ho già parlato, sono andata a fare colazione in un bar.

Questo bar mi piace parecchio, per la lochéscion cool (anzi, cùl) e per la comodità. Si trova in una piccola corte, dove piccioni e lucchesi DOCG la fanno da padroni su questa piazzetta tutta tempestata di tavolini e sanpietrini.

Ma la cosa che più mi piace di questo bar è il pappagallo.

Più precisamente mi piace sopra ogni cosa mandare in paranoia questo maestoso pappagallo.

Avete mai provato a ripetere ciò che dice o borbotta o fischietta un pappagallo?

Avete mai visto il suo sguardo spiazzato quando VOI ripetete i sui versi?

E’ un po’ come quando a Risiko il giocatore più sgrauso tira giù 18 carte di tris e sfonda la difesa che voi credevate invalicabile, invincibile.

Insomma, una figata pazzesca!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...