puzzle bubble

Tra le varie menate che uno ha di suo, ci vuole anche di trovarsi impelagati in un virus cattivo cattivo che urla, per il quale ho dovuto prendere del paracetamolo (tachipirina) che mi ha scatenato una reazione allergica da fumetto. Decorso della malattia: nottata di febbre ed incipit di mal di gola. Ok, prendo una compressina di tachipirina da 500. E vai che si dorme fino a mattina tardi. Era domenica ed ero brasata dalla febbrA. Mi sveglio, mal di testa tipo badilatam inaspettatam, e mi trascino in cucina, dove mi faccio un tè con gli occhi socchiusi…quindi o era té quello in infusione, oppure i croccantini della gattina. Comunque sia, mi ripiglio. Mi faccio una bella doccia, e mi sento proprio bene, ovvia! La sera prendo un altro paracetamolo e vado a letto.

Ora che e sono lì che penso che a me l’influenza mi fa ‘na sega, cominciano le prime reazioni allergiche a non si sa bene che: stavo preparando gli orecchini per il mercatino di sabato e domenica, quando d’ improvviso un prurito micidiale misto a pizzicume maleficus inizia a martoriarmi la schiena. Dopo aver fatto l’ eroe per ben 1 minuto sono dovuta correre in bagno, spogliarmi e grattarmi la schiena fino a scorticarmi! Mentre ero lì che mi grattavo, mi giro, mi guardo allo specchio e …sorpresaaa: ho tutto il torace rosso e a bollicine tipo scarlattina o rosolia! La cosa positiva è che non mi prude, e lo liquido subito in quanto NON problema rispetto al pruritus maleficus, che però dopo un po’ passa.

Sarà stata la bistecca domenica sera? O l’insalata scaduta da 4 giorni che però a guardarla non si sarebbe mai detto?Sarà stato il paracetamolo a cui mi potrei essere ipersensibilizzata, in quanto a Mosca veniva visto come panacea di ogni male?

C’è un dottore in cabina???

6 thoughts on “puzzle bubble

  1. dorotea scrive:

    Insomma, te la sei cavata proprio bene!

    come stai ora?

    (nonostante la “tragedia”, mi hai fatto sorridere!)

  2. cioccolove scrive:

    Ora sto meglio, grazie🙂
    Però mamma mia, che robe strane!

  3. susanna scrive:

    io finora sono riuscita a resistere a tutti gli attacchi influenzali che hanno mietuto vittime tutt’intorno a me… ma non lo dico ad alta voce, non sia mai.😉

    • cioccolove scrive:

      🙂
      Benvenuta Susanna. Ok, io faccio finta di non aver sentito nulla, però lasciami dire che invidio il tuo sistema immunitario…

      • dorotea scrive:

        Io considero il fatto di non prendere mai i malanni come una garanzia del mio sangue cattivo😀
        Dico sempre a chi m’invidia “Io sono mala gramigna. Neanche i malanni mi si pigliano!”

      • losengriol scrive:

        No, non invidiarlo! Il mio sistema immunitario fa schifo, lo disprezzo da sempre. Solitamente mi ammalo più volte l’anno, e il Natale non è lo stesso senza un bel febbrone. Quest’anno invece sono piacevolmente sorpresa, anche se ho sempre più paura del contrappasso che potrebbe colpirmi da un momento all’altro…😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...