TIRA FORI I VAAA’IIINIII!!!

Quando si va aimmàre, l’importante è sempre “fare qualcosa prima degli altri”.

Partire prima

Trovare parcheggio prima  (esistessero dei campionati mondiali di parcheggio, arriverei sicuramente ultima…maledizione…)

Trovare una collocazione prima degli altri, ovvero un pertugio dove poter in qualche modo stendersi, tanto ci pensa il sole a spostarsi…non è poi un gran problema, quello. Il quesito è: quanto vicino riesco a stare a quei tipi (quelle tipe) là.

Sembrano un po’ quelle storie di Paperino, dove si vede una vignetta disegnata come se guardassimo dall’alto, e lui è in fondo piccino piccino, in una giungla di ombrelloni. In particolare ne ricordo una in cui per esperimento tira uno spillo (un ago) e questo rimbalza sugli ombrelloni senza toccare mai la sabbia…

Oggi però m’è andata bene. Mi sono sentita una privilegiata lucchese quando ho preso la macchina e sono andata aimmàre nella pausa pranzo.E’ stata una cosa un po’ raffazzonata, in effetti, e credo che non lo farò mai più, però è stato fico! Sono riuscita a stare in spiaggia per ben un’ora e mezza (evvài), e proprio nel momento in cui fa più male! YEAH! Ho pure fatto il bagno, cercando di bagnarmi i capelli il meno possibile, sapendo che poi dovevo rientrare al lavoro, e non avrei avuto assolutamente tempo (no no no) di lavarli. Infatti ora mi ritrovo con uno stoppino biondo in testa.

Adoro il mare e la spiaggia di Marina di Vecchiano. Alberi, ombra, sole e odori che ti accompagnano fino alla sabbia. Tutto assume un colore bianco, interrotto solo da insettini strani, neri e curiosi che corrono e attraversano la passerella di pietroni roventi.Prima di vedere il mare sei comunque già accecato (diciamo da una decina di minuti) dalla luce e dal suo rifrangersi. La spiaggia poi è sempre in piena metamorfosi;  si vengono a formare banchi e insenature nuovi che la ridisegnano ogni anno.

ASCIUGOOO’! ALLOOORRRRRRAAA! ACQUAAAA, FANNNTAAAA, VERRRAAA!!! TIRA FORI I VAIIIII’NIIIII!!! Queste le nuove hit dell’estate su radio Sofferenzo (padrune)!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...